Compattatori di ultima generazione per la raccolta di carta e cartone

Nuovi mezzi al servizio di aziende e industrie per rendere la raccolta dei rifiuti speciali più efficiente e più pulita
cassoni-compattatori-relife

Relife orgogliosamente vanta una nuova fornitura di di 24 container scarrabili e 15 compattatori scarrabili monopala adibiti alla raccolta e trasporto di carta e cartone.

I compattatori scarrabili, utilizzati nella gestione dei grandi volumi per lo smaltimento della carta da macero, possono ricevere e compattare diverse frazioni di rifiuto da avviare al riciclo, anche di grandi dimensioni. Consentono inoltre di movimentare grandi volumi e di ridurre la frequenza dei trasporti, con conseguente contenimento dei costi e, in ottica ambientale, delle emissioni di gas.

La raccolta di carta e cartone (rifiuti speciali o rifiuti industriali) presso i siti delle aziende e delle industrie dove vengono posizionati i mezzi per gestire anche gli scarti di lavorazione, risulta essere più efficiente e ordinata. I nuovi compattatori BTE in particolare sono studiati sia per avere grande capacità di carico, sia per agevolare lo scarico che avviene per gravità.

I compattatori forniti sono la dimostrazione che il piano Nazionale Industria 4.0 può essere applicato non solo alla manifattura ma anche ai servizi.

La tecnologia installata sui compattatori scarrabili BTE, nel pieno rispetto del Piano Nazionale Industria 4.0, è uno strumento che consente di accedere alle agevolazioni fiscali, ma nello stesso tempo permette di avere un controllo totale della macchina in tempo reale.

Tramite una piattaforma in Cloud è possibile monitorare la macchina rilevando le condizioni di funzionamento in tempo reale come la posizione GPS, i contatori di ciclo, i livelli di riempimento, lo stato dei pulsanti di emergenza e dei cancelli. Il sistema invia tramite email le informazioni sullo stato di riempimento e su eventuali allarmi in corso agevolando in questo modo sia la fase organizzativa di sostituzione compattatore, sia la fase manutentiva di assistenza tecnica.

Grazie alla tecnologia bidirezionale è anche possibile modificare alcuni parametri di funzionamento come il numero di cicli, le pressioni di esercizio, le logiche di partenza e stop della pala, il reset della condizione di 100%, fino alla possibilità di disabilitare totalmente il funzionamento della macchina. 

Tramite comunicazione wireless è possibile infatti monitorare segnali di stato come localizzazione GPS, contatori di ciclo, anomalie, avvisi di pieno carico ed intervenire sulla macchina da remoto regolando pressioni, impostando cicli, fino alla possibilità di resettare la macchina.

B.T.E progetta e distribuisce sul mercato migliaia di prodotti per la raccolta, compattazione e trasporto dei rifiuti industriali per rispondere alle esigenze del mercato. I prodotti B.T.E. nascono dall’esperienza di un’azienda all’avanguardia che progetta soluzioni e funzionalità innovative sempre più a basso impatto ambientale.

 

Related Posts