ReLife è un global partner moderno e organizzato con un approccio a 360 gradi che si è perfezionato intorno alla filosofia di minimizzare lo smaltimento dei rifiuti al servizio di piccole, medie e grandi aziende e di società di Servizi Ambientali con lo scopo di aumentare l’offerta di servizi e dei volumi gestiti e scambiati tra clienti privati e municipalizzate. ReLife con le 4 divisioni, Reycling, Paper Mill, Paper Packaging e Plastic Packaging, produce nuovi imballaggi, beni e prodotti attraverso la trasformazione di ciò che altrimenti sarebbe un costo economico e un danno ambientale.

La filosofia aziendale del Gruppo ReLife è supportata da investimenti in tecnologie che mirano a ridurre la carbon footprint e l’impatto sull’ambiente delle attività industriali e contribuiscono a reimettere nel ciclo economico prodotti realmente ecocompatibili.

Si persegue il raggiungimento dello zero landfill: ridurre fino al completo azzeramento i conferimenti in discarica e promuovere un’economia circolare che rechi concreti vantaggi a tutti i soggetti coinvolti, pubblici e privati, rendendo reale ZERO WASTE nel ciclo industriale.

La strategia è mirata al continuo miglioramento della qualità dei servizi – resi con professionalità e rapidità – dei prodotti, delle attrezzature e delle diverse piattaforme del Gruppo, anche grazie all’adozione di adeguati strumenti gestionali ed informatici.

ReLife opera con trasparenza e tracciabilità nel pieno rispetto delle normative ambientali con un modello di crescita in linea con gli obiettivi di sostenibilità e smaltimento dei rifiuti.

Attenzione, cura, passione per trovare sbocchi industriali nei mercati nazionali ed internazionali a quello che per altri rappresenta un problema da smaltire.

La capacità creativa ed innovativa è la forza del gruppo, ad oggi presente su una vasta porzione del territorio nazionale, che si è strutturato per valorizzare al massimo le economie di scala e offrire un network articolato di competenze. ReLife opera in un settore in cui la crescente pressione normativa e l’elevata complessità richiedono autorizzazioni, certificazioni e requisiti operativi e un forte know-how tecnico per gestire le attività.

L’integrazione delle 4 divisioni Recycling, Paper Mill, Paper Packaging e Plastic Packaging – che operano nella produzione di imballaggi e altri materiali partendo dal materiale lavorato negli impianti di selezione del Gruppo – amplia il concetto classico di azienda che gestisce solo il servizio di raccolta e avvio al riciclo, proiettandosi verso una nuova partnership industriale con i produttori di rifiuti che, diventano parte integrante di un’evoluzione in linea con i principi dell’economia circolare. Questa innovazione industriale di strategia e di processo pone ReLife in una posizione di leadership territoriale, nel centro-nord del paese, e di volumi, sul territorio nazionale.